Riuscita la serata lucana a Roma organizzata da Rinascita Lucana.

Com. stampa

Quarantadue tra professionisti, tecnici e opinion leader romani hanno consumato ieri sera a Roma la cena organizzata dall’Associazione Rinascita Lucana, la prima delle reti degli agricoltori di territorio per l’economia Sociale ATS promossa da Altragricoltura per favorire la valorizzazione delle culture della produzione del cibo, di gestione della terra, l’incontro fra produttori e cittadini, il consolidamento del reddito delle aziende e del risparmio per i consumatori e i saperi delle nostre comunità contadine.

Una cena contadina con i prodotti dei produttori lucani che possono essere comprati nel punto vendita ospitato dalla Cooperativa Eccellenze Agroalimentari che raggruppa reti e soci contadini delle diverse regioni italiane, è stata l’occasione per verificare il favore di una proposta che tiene insieme le battaglie degli agricoltori del metapontini contro la crisi delle aziende per la loro difesa e la qualità del cibo che il loro lavoro riesce a garantire quando è tutelato e mantenuto.

Questo il menù servito:

– antipasto di fave e cicorie, cardoncelli trifolati e canestrato di Moliterno;

– zuppa di ceci neri di Pomarico, pecora alla pastorale;

– macedonia di fragole di Scanzano Jonico e arance di Metaponto;

– Vino biologico prodotto a S. Giorgio Lucano (Aglianico Bianco e Rosso, Primitivo ).

Gli ospiti della serata hanno potuto scoprire così alcune delle nostre tradizioni culinarie e tipicità ma sopratutto conoscere le aziende, la loro storia arrivata da famiglie di agricoltori e allevatori che nonostante la crisi resistono e cercano di guardare in maniera positiva al futuro e recuperare un rapporto positivo con il territorio.

Sopratutto hanno conosciuto la storia dell’azienda Conte che, venduta all’asta e comprata da uno dei tanti sciacalli che cercano di approfittare delle difficoltà di questa fase è tutt’ora occupata e difesa dal movimento Contadino Lucano, da Altragricoltura e da numerose altre esperienze civiche di base.

Proprio presso l’azienda di Leonardo Conte, l’Associazione Rinascita Lucana sta per lanciare il progetto della sua attività che sarà presentato nella prossima settimana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi