Ciascuno cresce solo se sognato. Lettera aperta al Comune di Roma ed alla politica italiana

Ciascuno cresce solo se sognato (Danilo Dolci) e nel mio sogno ci sono uomini e donne che vivono in pace al lavoro nei campi lettera aperta alla politica italiana 64 anni dopo di Gianni Fabbris Il 2 febbraio del 1956 Danilo Dolci veniva arrestato mentre guidava un gruppo di braccianti a lavorare nella Trazzera vecchia, … Leggi tutto Ciascuno cresce solo se sognato. Lettera aperta al Comune di Roma ed alla politica italiana

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi