Martedi 28 luglio 2020 a Policoro presentiamo il progetto Donne contro il caporalato. Un altro tassello per salvare la nostra agricoltura

RETE PERLATERRA

COMUNICATO E INVITO ALLA STAMPA
Matera, 25 luglio 2020

La Rete PerlaTerra risponde all’appello.
Saranno gli agricoltori a cacciare i caporali e tutte le mafie
dalle nostre terre.
Martedi 28 luglio, insieme ai nostri alleati, vi raccontiamo come

“Le aziende coinvolte dalla Rete PerlaTerra nel progetto costruito insieme in questi mesi con l’Associazione NoCap e il Gruppo di distribuzione Megamark, sono nel pieno del lavoro in Puglia, in Sicilia e in Basilicata per realizzare concretamente il progetto di offrire ai cittadini un cibo in cui siano garantiti i diritti del lavoro, la sicurezza alimentare e la qualità, il prezzo e la modalità di produzione agroecologica. Insomma un cibo giusto fondato sui diritti che produca economia buona sulla base di un forte patto sociale” sottolinea Gianni Fabbris, presidente della Rete PerlaTerra nell’inviare alla stampa l’invito a partecipare alla presentazione del progetto “Donne Braccianti contro il caporalato” che avverrà martedi mattina 28 luglio fra le campagne di Ginosa e Policoro.

Nelle settimane scorse, Gianni Fabbris aveva lanciato un appello agli agricoltori del metapontino e del Sud all’indomani degli arresti per caporalato e dei sequestri delle aziende a farsi parte attiva e a non accettare l’idea che la crisi di prezzo e l’assenza di servizi siano inevitabili.
Si legge nell’appello: “Dobbiamo alzare la testa mettendo in campo sia una nuova stagione di iniziative e mobilitazioni per chiedere alle istituzioni regole giuste e un ruolo del pubblico efficiente per regolare i prezzi, un rapporto trasparente fra domanda e offerta di lavoro, l’accoglienza, i trasporti sia sforzandoci di costruire filiere del cibo giuste e senza i caporali. Perché il problema non può essere lasciato solo ad uno dei soggetti del ciclo economico ma riguarda la responsabilità di tutti: agricoltori, lavoratori, distributori e cittadini”.

La Rete PerlaTErra (associazione per l’economia etica, circolare e l’agroecologia e rete di imprese impegnate  a produrre un cibo giusto) risponde con la partecipazione attiva al progetto in alleanza con l’Associazione NoCap e il gruppo Megamark e martedi mattina a Policoro sarà l’occasione per fare il punto su questa esperienza che concretamente dimostra sul campo come “un’Altra Agricoltura è possibile e sempre più necessaria”

Invitiamo tutte e tutti a partecipare e giriamo l’invito congiunto con il programma dell’iniziativa del 28 luglio.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi