LA LOTTA AL CAMBIAMENTO RIMANE PRIORITA’ AGENDA UE

notizia tratta da agrapress.it (vedi l’originale)

*

in vista della prossima presidenza tedesca del consiglio dell’ue, a partire dal 1 luglio, il cancelliere angela MERKEL ha ribadito che il cambiamento climatico rimarra’ una priorita’ nell’agenda politica europea. MERKEL ha assicurato che la crisi del coronavirus non releghera’ in secondo piano il tema climatico che sara’ “all’ordine del giorno tanto quanto le questioni sanitarie”. secondo i direttori dell’istituto di ricerca sull’impatto climatico di potsdam (pik), johan ROCKSTROEM e ottmar EDENHOFER, la crisi climatica e quella del coronavirus rappresentano due facce dello stesso “fallimento del sistema”, legato all’impatto dell’uomo sugli ecosistemi naturali. in un’intervista al quotidiano handelsblatt, EDENHOFER, che e’ anche consigliere dello stesso cancelliere, ha pertanto proposto che nel periodo post-crisi venga istituito a livello europeo un fondo a lungo termine di investimenti destinati a progetti sostenibili e rispettosi del clima. nelle scorse settimane anche il presidente dell’associazione degli agricoltori tedeschi (dbv) joachim RUKWIED aveva invitato a non trascurare il tema del cambiamento climatico: “sarebbe poco saggio mettere in secondo piano la tutela del clima, anche se al momento il principale obiettivo e’ quello di fronteggiare la pandemia del coronavirus”. gli agricoltori sono fortemente preoccupati per l’ondata di siccita’ che potrebbe colpire il paese, per il terzo anno consecutivo. “se il clima rimarra’ cosi’ secco, sara’ un anno difficile per il settore agricolo”, ha osservato RUKWIED.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi