Agricoltura: Ue, 19 marzo varo proposta riforma per biologico

Pubblicato su Ansa (leggi articolo originale) BRUXELLES – E’ in programma per il 19 marzo prossimo il varo, da parte della Commissione europea, della proposta di riforma per il biologico in Europa che potrebbe tradursi in una vera e propria rivoluzione considerando gli obiettivi ambiziosi a cui mira Bruxelles. Si tratta infatti, secondo quanto appreso … Leggi tutto Agricoltura: Ue, 19 marzo varo proposta riforma per biologico

Modena, regolamento per i mercati bio e Km 0

Pubblicato su Newsfood.com (leggi articolo originale)

km0Un regolamento per i mercati del biologico e del Km 0, che esalti i principi di etica, trasparenza della produzione qualità del prodotto.

Questo quanto proposto da Stefano Prampolini, assessore allo Sviluppo agricolo del comune di Modena, presentato in consiglio comunale e creato assieme a diverse associazioni agricole.

Leggi tuttoModena, regolamento per i mercati bio e Km 0

Bio, Ciolos: un’agricoltura biologica dinamica e ambiziosa, soddisfare la richiesta senza compromettere la natura

Fonte: agricolae.eu (vedi articolo originale) “Il contributo per il futuro della politica europea in materia di agricoltura biologica è essenziale”. Lo ha detto Dacian Ciolos, commissario europeo all’Agricoltura e allo Sviluppo rurale. Ciolos ha parlato dei primi risultati della consultazione pubblica in materia di agricoltura biologica, che era aperta a tutti i cittadini che è … Leggi tutto Bio, Ciolos: un’agricoltura biologica dinamica e ambiziosa, soddisfare la richiesta senza compromettere la natura

Al via orti sociali bio negli istituti penitenziari minorili

tratto da viniesapori (vedi articolo originale)

Niente banchi di scuola, ma lezioni sul “campo” per i ragazzi degli istituti penitenziari minorili di sei regioni italiane che, in questi giorni, stanno iniziando corsi di orticoltura biologica. L’attività formativa è contestuale alla realizzazione di orti biologici all’interno degli istituti, in cui i ragazzi coltiveranno varietà antiche e autoctone per valorizzare la biodiversità e le produzioni tipiche dei territori. Ad essere coinvolti saranno circa 70 ragazzi e ragazze degli istituti di Palermo, Roma, Pontremoli (Mc), L’Aquila, Airola (Bn) e la comunità Borgo Amigò di Roma, due classi di età: i “minori” tra i 14 e i 18 anni e “giovani adulti” tra i 18 e i 21, detenuti negli Istituti Penali per Minorenni e in esecuzione penale esterna al carcere.

Leggi tuttoAl via orti sociali bio negli istituti penitenziari minorili

Un frutteto biologico all’Istituto tecnico agrario di Macerata

Pubblicato su Il Resto del Carlino (vedi articolo originale)

Macerata, 10 aprile 2013 – Due piccoli nuovi peschi piantumati come simbolo della tutela dell’ambiente, per la promozione di uno sviluppo realmente sostenibile. Questa mattina, all’Istituto tecnico Agrario “G. Garibaldi” di Macerata, la Provincia ha consegnato i certificati per l’adozione a distanza di 50 alberi da frutto, ricevuti a Bruxelles nell’ambito del progetto “Protect. An integrated model to protect MEDiterranean forests from fire”, che hanno consentito la realizzazione di un frutteto interamente biologico.

Leggi tuttoUn frutteto biologico all’Istituto tecnico agrario di Macerata

Liguria nasce il biodistretto della Val di Vara per tutelare  promuovere i prodotti biologici

fonte: regioni.it (vedi articolo originale) Approvato dalla giunta della Regione Liguria, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Giovanni Barbagallo  il “Biodistretto Val di Vara- Valle del Biologico”. I comuni interessati sono: Varese Ligure, Carro,  Carrodano, Maissana, Rocchetta Vara, Sesta Godano,  Zignago. La proposta per l’istituzione di un distretto biologico in Val di Vara  è partita dal comune … Leggi tutto Liguria nasce il biodistretto della Val di Vara per tutelare  promuovere i prodotti biologici

Genova, seminario informativo sulla misura 1.3.3 – Attività di informazione e promozione

fonte: agriliguria.it (vedi articolo originale) La Regione organizza un seminario informativo per illustrare il bando, recentemente approvato dalla Giunta regionale, a valere sulla misura 133 del PSR per finanziare attività di promozione e informazione dei prodotti agricoli, certificati DOP (olio, basilico e vino) e ottenuti da agricoltura biologica. L’incontro si svolgerà mercoledì 17 aprile 2013 … Leggi tutto Genova, seminario informativo sulla misura 1.3.3 – Attività di informazione e promozione

Bio Val Venosta lancia mele in vassoio di legno

fonte ansa.it ( vedi articolo originale ) Bio Val Venosta lancia una confezione dei prodotti che è una sorta di guida al consumo informato: il nuovo packaging racchiude, in un vassoio in legno, 6 mele biologiche di varieta’ differenti. Inizialmente il prodotto sarà reperibile solo in negozi selezionati della piccola distribuzione del Trentino Alto Adige. … Leggi tutto Bio Val Venosta lancia mele in vassoio di legno

Maestra Natura: quando l’agricoltura biologica si insegna a scuola

fonte: greenme.it ( vedi articolo originale ) In Toscana l’agricoltura biologica arriva a scuola. Un nuovo ed originale progetto educativo è stato ideato da parte del Comune di Camaiore, in provincia di Lucca. Tutti gli istituti del paese, con particolare riferimento alle scuole primarie e alle classi prime delle scuole secondarie, hanno introdotto l’agricoltura biologica … Leggi tutto Maestra Natura: quando l’agricoltura biologica si insegna a scuola

Progetto “Lazio Bio” – Pubblicazione degli atti del Convegno “L’educazione alimentare per il biologico” svoltosi a Roma il 12 ottobre 2012

Il progetto “Lazio Bio”, elaborato dalla Direzione regionale Agricoltura della Regione Lazio ed approvato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) è stato realizzato nell’ambito delle azioni 3.1 e 3.2 previste dal ‘Programma di azione nazionale per l’agricoltura biologica e i prodotti biologici per gli anni 2008 e 2009’. La Regione Lazio pubblica … Leggi tutto Progetto “Lazio Bio” – Pubblicazione degli atti del Convegno “L’educazione alimentare per il biologico” svoltosi a Roma il 12 ottobre 2012

Un progetto per promuovere il biologico e il naturale Made in Italy in Corea del Sud

Pubblichiamo da: Suolo e salute (vedi originale)

Biologico e cosmesi naturale sono al centro di un programma di promozione del Made in Italy in Corea del Sud secondo quanto prevede una convenzione sostenuta dal Ministero per lo Sviluppo Economico e sottoscritta da Federalimentare e Federbio e con il supporto organizzativo di BolognaFiere.

Leggi tuttoUn progetto per promuovere il biologico e il naturale Made in Italy in Corea del Sud

Un’altra agri-cultura è possibile. Il successo dei Mercati contadini di Genuino Clandestino, aspettando le istituzioni

Pubblichiamo da: AgoraVox (vedi originale)

Digitando su Google le parole “mercati km 0” si ottengono circa 210.000 risultati ed è il miglior indicatore di uno dei pochi parametri economici positivi della nostra economia agricola, in termini di numero di addetti e consumatori.

Un mercato che secondo una ricerca commissionata da Coldiretti a SWG ha registrato nel primo semestre del 2012 un incremento pari al 23 per cento (rispetto al precedente anno) degli acquisti fatti direttamente dal produttore. Una filiera corta che vale non meno di 3 miliardi di euro, a cui si accompagna un cambiamento significativo dei comportamenti dei consumatori.

Leggi tuttoUn’altra agri-cultura è possibile. Il successo dei Mercati contadini di Genuino Clandestino, aspettando le istituzioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi