L’Europa si muove verso il New deal. E l’italia?

L’Europa impone delle regole molto avanzate per evitare la produzione di rifiuti dell’economia fossile lineare verso una economia solare e circolare. L’UE ha adottato nel 2008 una Direttiva Rifiuti avanzatissima che prevedeva nuove regole per una gerarchia virtuosa del trattamento dei rifiuti secondo cui vanno vengono politiche Innanzi tutto di  Riduzione dei rifiuti, poi di … Leggi tutto L’Europa si muove verso il New deal. E l’italia?

Meteo: EUROPA a secco, dalla FRANCIA all’UCRAINA è ALLARME SICCITA’. Ecco perché e cosa RISCHIA l’ITALIA

articolo tratto da ilmeteo.it (vedi l’articolo originale) ……………………… Quando si parla di siccità si pensa subito ai mesi estivi quelli per antonomasia fra i meno piovosi dell’anno. Tuttavia i periodi con scarse precipitazioni possono avvenire anche in altri frangenti dell’anno come ad esempio sta accadendo ora. Dopo poco più di un mese dall’inizio della primavera, molte zone dello scacchiere europeo vivono una situazione non … Leggi tutto Meteo: EUROPA a secco, dalla FRANCIA all’UCRAINA è ALLARME SICCITA’. Ecco perché e cosa RISCHIA l’ITALIA

Covid 19 mette in discussione modello agricolo europeo

articolo tratto dall’agenzia agricolae (vedi l’originale) …….. In Europa si cerca manodopera agricola e la si trova tra i nuovi disoccupati a causa dell’emergenza Coronavirus. Il risultato è che studenti universitari, cuochi, hostess si ritrovano da un giorno all’altro nei campi a fare quel lavoro che fino a poco tempo fa facevano gli europei dell’Est, … Leggi tutto Covid 19 mette in discussione modello agricolo europeo

VINO, LE COOPERATIVE DI ITALIA, FRANCIA E SPAGNA CHIEDONO A UE DISTILLAZIONE, AMMASSO PRIVATO E FLESSIBILITÀ NEI PIANI NAZIONALI

notizia tratta da Agricolae (vedi l’originale) L’apertura immediata di una distillazione di crisi europea di 10 milioni di ettolitri con un budget europeo specifico di 350 milioni di euro, per fornire risposte immediate e concrete a un settore fortemente colpito e da cui dipende l’economia di intere regioni”. É questa una delle richieste avanzate dalle … Leggi tutto VINO, LE COOPERATIVE DI ITALIA, FRANCIA E SPAGNA CHIEDONO A UE DISTILLAZIONE, AMMASSO PRIVATO E FLESSIBILITÀ NEI PIANI NAZIONALI

Un piano Marshall per salvare l’agricoltura

tratto da Avvenire (leggi articolo originale) L’Europa rischia seriamente di perdere l’autosufficienza alimentare. Effetto virus, naturalmente. E conseguenza, soprattutto per alcune produzioni, della perdita di base produttiva dovuta alla chiusura delle aziende e alla generale contrazione della produzione. Si tratta di uno scenario nel quale l’agricoltura italiana gioca un ruolo di primo piano. A lanciare … Leggi tutto Un piano Marshall per salvare l’agricoltura

Sos api: divieto per l’insetticida Fipronil  

Pubblicato su Terra Nuova.it (leggi articolo originale)

Stop della Commissione europea all’uso di un nuovo pesticida-killer per la sopravvivenza delle api, il ‘Fipronil’: la proposta di limitarne l’uso avanzata da Bruxelles ha ottenuto il via libera di 23 Stati membri su 28. L’Italia ha votato a favore dello stop. Il Fipronil si aggiunge alla lista di altri tre pesticidi su cui scatterà una moratoria che partirà il primo dicembre prossimo e durerà due anni. Per il commissario Ue alla salute Tonio Borg è un “nuovo passo avanti contro il declino delle api”.

Leggi tuttoSos api: divieto per l’insetticida Fipronil  

La Ue taglia il fondo alimentare per i poveri

fonte: linkiesta.it ( vedi articolo originale ) Corre veloce, in Italia, il tempo degli umili. Imminente è la data del primo gennaio 2014, termine in cui gli oltre tre milioni di poveri assoluti del nostro Paese potrebbero perdere l’accesso al cibo prima distribuito dagli enti caritativi. Se la maggior parte delle risorse per finanziare le extra … Leggi tutto La Ue taglia il fondo alimentare per i poveri

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi