Noi, lavoratrici della terra

In Italia noi #lavoratrici della #terra siamo circa il 30% e, secondo le statistiche, siamo la punta di diamante dell’innovazione in senso ecologico. Flessibili ai cambiamenti, piene di idee e originalità, soffriamo però di una penalizzazione fortissima: siamo donne. Le problematiche che viviamo sulla nostra pelle sono comuni a quelle degli uomini, ma su di … Leggi tutto Noi, lavoratrici della terra

CCNL ALIMENTARE: FEDERALIMENTARE, MASSIMA DISPONIBILITA’

articolo originale tratto da agrapress.it (vedi l’originale) * CCNL ALIMENTARE: FEDERALIMENTARE, MASSIMA DISPONIBILITA’ MA SERVE RESPONSABILITA’ E PRUDENZA “federalimentare conferma la propria disponibilita’ a rinnovare il contratto nazionale di categoria. e’ un’esigenza sentita da tutti, e tutti vogliamo concludere un buon accordo: un accordo vero, realista, sostenibile”, afferma un comunicato della federazione. “ma l’emergenza, non … Leggi tutto CCNL ALIMENTARE: FEDERALIMENTARE, MASSIMA DISPONIBILITA’

Covid 19 mette in discussione modello agricolo europeo

articolo tratto dall’agenzia agricolae (vedi l’originale) …….. In Europa si cerca manodopera agricola e la si trova tra i nuovi disoccupati a causa dell’emergenza Coronavirus. Il risultato è che studenti universitari, cuochi, hostess si ritrovano da un giorno all’altro nei campi a fare quel lavoro che fino a poco tempo fa facevano gli europei dell’Est, … Leggi tutto Covid 19 mette in discussione modello agricolo europeo

Lavoro, decreto flussi 2013 in Gazzetta. Al via domande per 30mila immigrati

maniPorte aperte per 30mila lavoratori extracomunitari stagionali. Dal 28 Marzo è possibile inviare le domande telematiche per l’assunzione, secondo quanto previsto dal decreto flussi pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il decreto era molto atteso dalle imprese agricole poichè la manodopera straniera rappresenta una componente fondamentale del settore primario, soprattutto in corrispondenza delle grandi raccolte. Sono circa 128 mila infatti i lavoratori extracomunitari occupati nelle campagne italiane: poco più della metà (il 53,8 per cento) è impiegato nella raccolta della frutta e nella vendemmia; un terzo (il 29,9 per cento) nella preparazione e raccolta di pomodoro, ortaggi e tabacco; il 10,6 per cento nelle attività di allevamento; il 3,2 per cento nel florovivaismo e il restante 3,5 per cento in altre attività come l’agriturismo o la vendita dei prodotti.

Leggi tuttoLavoro, decreto flussi 2013 in Gazzetta. Al via domande per 30mila immigrati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi