Agricoltura: Emilia Romagna stanzia 1,6 mln di euro per progetti di ricerca

Pubblicato su Repubblica.it (vedi articolo originale)

In che misura l’uso di mais per alimentare gli impianti a biogas determina, una volta utilizzato come concime dei campi, la presenza di batteri che gonfiano le forme di Parmigiano Reggiano rendendole non idonee alla commercializzazione? E ancora: cosa succede se per alimentare gli impianti a biogas si utilizza mais inquinato da micotossine? Sono due dei progetti di ricerca che l’assessorato regionale all’Agricoltura dell’Emilia Romagna finanziera’ grazie a un bando che stanzia complessivamente risorse per 1 milione 600 mila euro.

Leggi tuttoAgricoltura: Emilia Romagna stanzia 1,6 mln di euro per progetti di ricerca

Ogm, chiesta dall’Italia la sospensione del Mais Mon810

fonte: agroalimentarenews (vedi articolo originale) “Il Ministero della Salute ha dato seguito alla nostra richiesta e al dossier predisposto dal Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (Cra), chiedendo alla Commissione europea la sospensione d’urgenza dell’autorizzazione alla messa in coltura di sementi di Mais Mon810 in Italia e nel resto dell’Unione europea”. Così … Leggi tutto Ogm, chiesta dall’Italia la sospensione del Mais Mon810

Mais danneggiato da siccità: Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto promuovono accordo per uso in biodigestori

tratto  daHermesagricoltura.it (vedi articolo originale)   15/03/2013 Il mais gravemente danneggiato dalla siccità del 2012 sarà utilizzato per produrre energia rinnovabile negli oltre 500 impianti a biogas della pianura padana. E’ quanto prevede l’accordo di filiera promosso dagli assessori regionali all’agricoltura dell’Emilia-Romagna Tiberio Rabboni, della Lombardia Giuseppe Eliase del Veneto Franco Manzato e indirizzato alle principali organizzazioni agricole e … Leggi tutto Mais danneggiato da siccità: Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto promuovono accordo per uso in biodigestori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi